News

News

15/11/2013 – Fino a domenica la fiera “Interliber” a Zagabria.

L'Interliber di Zagabria, iniziato martedì 12, chiude domenica 17 novembre. Se avete la possibilità, affrettatevi questo weekend alla Fiera di Zagabria (Velesajam) e godetevi uno degli eventi di punta della stagione letteraria in Croazia.

Anche l'Edit è presente a questo appuntamento, non direttamente bensì con una selezione di pubblicazioni presso gli stand dell'azienda „Miš“. I titoli disponibili sono gestiti dalla ditta ospitante.

 

14/11/2013 - Diego Zandel e le relazioni culturali italo-croate

(Da “La Voce del Popolo” del 14/11/2013)

FIUME | Un autore senza pregiudizi nei confronti di rimasti ed esuli, italiani, croati e sloveni; uno scrittore con una produzione letteraria che mira a unire le due sponde dell’Adriatico in nome della convivenza comune. Ma anche un letterato che fa conoscere le vicende delle nostre terre con semplicità e precisione storica.

È cosi che è stata tratteggiata la figura dello scrittore romano, di origini fiumane, Diego Zandel, ospite del Museo Civico del capoluogo quarnerino, con la complicità dell’Unione Italiana, della Comunità degli Italiani e del Consolato Generale d’Italia a Fiume, nonché della casa editrice EDIT. Di Zandel hanno parlato il “padrone di casa”, Ervin Dubrović, il direttore dell’EDIT, Silvio Forza, la poetessa Diana Rosandić, lo scrittore Giacomo Scotti.

Leggi tutto...

13/11/2013 – Il libro “Quelli della piazzetta” ora anche in versione e-book

Disponibile per i dispositivi Kindle (MOBI) e Apple/Android (EPUB)

 

"Gli occhi dolci di Musetto scombussolano i riti nel Covo dei della piazzetta Moscerino, Cipolla, Pertica, Ciccio, Fragolone,  Tonci, Bomba, Gigetto. Di mezzo anche le “rivali” Luisa, Catina, Fulvia, Gina e Nerina. Neppure Sultano la racconta giusta, né il vecchio burbero nella villa. Sparita la bella sommetta tenuta in serbo per la crociera dei sogni, non resta che l’avventurosa fuga per il Canal morto."

Vai al libro: http://bit.ly/1aEeWFs

12/11/2013 - Presentazione del libro “Personaggi femminili nella narrativa di Fulvio Tomizza” a Trieste

Oggi alle ore 17 nella sede dell’Università Popolare di Trieste.

Il volume è stato pubblicato dalla fiumana EDIT (Collana L’identità dentro), in coedizione con la Comunità degli Italiani “Fulvio Tomizza” di Umago e con fondi del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica Italiana, per il tramite dell’Unione Italiana. A occuparsi della narrativa di Fulvio Tomizza e delle protagoniste dei suoi libri è stato un gruppo di saggiste, scrittrici, operatrici culturali che vivono e lavorano al di qua e al di là del confine: Irene Visintini e Claudia Voncina (Italia); Isabella Flego, Amalia Petronio e Cristina Sodomaco (Comunità nazionale italiana di Slovenia e Croazia).

“Da ‘La ragazza di Petrovia’ a ‘Franziska’ le donne mi permettono di esprimere la parte migliore del nostro animo”: così Fulvio Tomizza ci fa comprendere l’interesse per l’altra metà del cielo. L’analisi e l’approfondimento dei suoi personaggi muliebri offre una chiave di lettura, un’occasione per focalizzare nuove articolazioni e sviluppi delle sue opere, l’evoluzione della sua scrittura per evidenziare la ricerca di nuovi equilibri, dell’alternarsi di storia, cronaca, autobiografia, indagine psicanalitica nei suoi romanzi e per rappresentare le varie tappe del suo stratificato viaggio conoscitivo in sé stesso. Le figure femminili di Tomizza acquistano anche una funzione di testimonianza o memoria storica, che consente di rendere note le radici della realtà in cui viviamo oggi, di fare il punto sull’autocoscienza, sulla consapevolezza e sull’approfondimento delle diseguaglianze riconducibili alle differenze di “genere” che tuttora sussistono.

Link al libro: http://bit.ly/19BRoAK

L’esodo e la convivenza secondo Diego Zandel

Domani sera al Museo Civico di Fiume (ore 19), avrà luogo l’incontro letterario con lo scrittore Diego Zandel che presenterà la sua opera “I testimoni muti - Fiume, l’Istria, l’esodo, la convivenza...” pubblicata nel 2011.

 

 

Patacca Globale – Una via d’uscita della colossale falsità globale in cui viviamo

 

Opera particolare di uno degli autori più singolari della Comunità nazionale italiana: il polese Roberto Dobran. A caratterizzare il testo è una scrittura libertina, senza schemi, praticamente anarchica.

Roberto Dobran è una delle personalità più singolari del panorama culturale istro-quarnerino. E per riuscire a comprendere la sua ultima opera, “Patacca Globale – Branoversi”, appena pubblicata con la casa editrice EDIT di Fiume, è fondamentale conoscere e capire l’autore. Il percorso di vita di Roberto Dobran è infatti in buona parte segnato da scelte intransigenti, che lo hanno portato a dedicarsi, nella città di adozione, a un lavoro logorante e raramente appagante: il recupero e la riabilitazione di tossicodipendenti e diversamente abili.

Link al libro: http://bit.ly/HC2dNG

Leggi tutto...

DMC Firewall is a Joomla Security extension!