News

News

"Quelli della piazzetta"

 

 

Possono invecchiare i buoni sentimenti come il candore, l’affetto, l’amicizia? A quarantacinque anni dalla prima (era il 1968), EDITlibri pubblica la seconda edizione del romanzo per ragazzi “QUELLI DELLA PIAZZETTA”.

La fantasia di Mario Schiavato, interpretata in copertina dal tratto spiritoso di Miriam Monica, ti aspetta in libreria!

"Il Bagatto", nuovo e-book dell'EDIT

 

FIUME | La Casa editrice “Edit” ha pubblicato il libro digitale intitolato “Il Bagatto” dell’autrice italiana Sarah Benedetto. Il terzo libro della collana Biblionauti è disponibile in formato elettronico sugli ebook store. Definito come un affresco della società odierna e un esordio brillante della giovane scrittrice triestina, il romanzo racconta la storia di Iris Crevatin, giovane piena di vita che decide di abbandonare i suoi sogni dopo una brutta delusione sentimentale. La sua vita gira intorno al lavoro, alla famiglia e agli amici verso i quali ha innalzato un invisibile muro di diffidenza. Un giorno, però, tutto cambia: Iris incontra uno sconosciuto e qualcosa in lui la colpisce. Il sentimento che prova non è comune, e forse non lo è nemmeno il suo affascinante uomo misterioso. Il libro è fruibile, al prezzo di 5,99 euro, sull’iBooks di Apple e sui dispositivi Android. (hlb)

 

Il libro è acquistabile nei seguenti e-book store:

http://edit.hr/libri/Acquista_online

 

Debutta «Il giorno prima», adattamento scenico tratto da «Chiesa di nessuno»

 

Lo scrittore Gianfranco Sodomaco, torna alla regia teatrale firmando un adattamento scenico del racconto “Il giorno prima (Bobo)”, tratto dall’antologia “Chiesa di nessuno”, di Roberta Dubac. Il volume edito dall’Edit nella collana “Lo scampo gigante” (2012) è prezioso osservatorio sui nuovi autori della letteratura italiana dell’Istria e del Quarnero. Il marchio è ormai rodato, “La Macchina del Testo”, l’associazione culturale che lui stesso ha fondato nel 2000 insieme ad alcuni autori, con lo scopo preminente di “dare voce ad una drammaturgia di area giuliana ad alta esponenzialità sia sul piano della qualità dei testi da rappresentare che su quello della ricerca espressiva delle messe in scena”. Alla stessa va riconosciuto il merito di aver messo in scena testi ed opere di grandi autori del territorio, tra cui Stelio Mattioni, Sergio Miniussi, Anita Pittoni, Osvaldo Ramous, Franco Vegliani, Nelida Milani, Enrico Morovich. Il regista in questi anni ha trasposto numerosi testi letterari in forma scenica che gli hanno valso riconoscimenti della critica, tra cui ricordiamo il Premio speciale “Osvaldo Ramous”, promosso dall’Associazione Nazionale Critici Teatrali e dal Dramma Italiano di Fiume. Ora è la volta di un racconto della giovane narratrice Roberta Dubac che il regista ha voluto rileggere in chiave teatrale proponendo così un inedita versione di “Il giorno prima”.

 Lo spettacolo, prodotto in collaborazione con l’Unione Italiana e l’Università Popolare di Trieste, debutterà questa sera, alle ore 21, nella sala “Ariston dei Fabbri”, a Trieste. Gli attori, interpreti dell’atto unico, sono Maria Cristina Dalla Pietra, Donata Salimbeni e Stefano Vattovani, tutti già da tempo impegnati nel sodalizio.

 

Roberta Dubac

 

 

 

Colombo e Michelangelo: due eroi italiani nel teatro di Miroslav Krleža

La Croazia è terra di diverse identità e, conseguentemente, di diverse culture in interazione tra loro. L'ingresso della Croazia nell'Unione Europea, il primo luglio, ha offerto una buona opportunità per approfondirne la conoscenza, gettando luce sulla mescolanza di lingue e di tradizioni che ancora oggi la contraddistinguono.

A Camogli (GE) ,nell'ambito della terza tappa di 'Voci adriatiche', il punto di partenza per una riflessione è stata offerta dalla presentazione di due testi teatrali pubblicati da EDIT nel volume Miroslav Krleža: Cristoforo Colombo e Michelangelo Buonarroti ('A porte aperte', Collana di autori croati e sloveni tradotti in italiano, 160 pg, 2013) .

A parlarne, Silvio Ferrari, traduttore di entrambe le opere, Sandro Damiani, curatore e già Direttore del Dramma Italiano di Fiume, e Silvia Pesaro di Tuss - editoria e comunicazione organizzatrice dell'evento.

L'opera di Miroslav Krleža, considerato il più importante scrittore croato del secolo scorso, rappresenta a pieno titolo questo grande mosaico di interconnessioni culturali, frammento prezioso e imperdibile per l’Europa in costruzione. 

"Itinerari istriani" a Cittanova

Mercoledì 10 luglio 2013 alle ore 20 presso la Comunità degli Italiani di Cittanova verrà presentato il libro di Romano Farina, »Itinerari istriani«. Il libro sarà presentato da Mario Simonovich, caporedattore della rivista “Panorama” e dall’autore delle fotografie del libro, Gianfranco Abrami.

Cinquantacinque località descritte dal giornalista Romano Farina in 304 pagine, illustrate da 200 disegni a tratto e acquarelli di Laura Varljen Herceg, e 500 fotografie di Gianfranco Abrami: un autentico tesoro di racconti, ricordi ed episodi che parlano dell’Istria descrivendone gli aspetti principali d’interesse storico, geografico, architettonico e culturale.

Con la veduta di Covedo in copertina e le foto dall'album della famiglia Farina, "Itinerari istriani" inaugura la nuova Collana di viaggi e paesaggi "IL CONTAPASSI" (EDIT, 2012).

A 120 anni dalla nascita di Krleža pubblicato il secondo libro della collana “A porte aperte”

Consegnato in stamperia il materiale del libro „Miroslav Krleža: Cristoforo Colombo e Michelangelo Buonarroti“,  numero 2 Collana EDIT  ‘A porte aperte’ dedicata agli autori croati e sloveni tradotti in italiano.  L'EDIT contribuisce così, in campo letterario, a celebrare la ricorrenza dei 120 anni  della nascita di Krleža e a solennizzare la manifestazione genovese che segnerà l'entrata della Croazia nell'Unione Europea fra pochi giorni, il prossimo 1 luglio. I due drammi di uno dei massimi autori croati, sono tradotti da Silvio Ferrari.

DMC Firewall is a Joomla Security extension!