News

News

08/01/2014 Torna per la 47.esima volta il concorso "Istria Nobilissima"

(da "La Voce del Popolo" del 07/01/2014)

Torna anche quest'anno, per la 47.esima volta, l'appuntamento con il Concorso d'Arte e di Cultura "Istria Nobilissima", organizzato dall'Unione Italiana di Fiume e dall'Università Popolare di Trieste, al quale è legato pure il Premio giornalistico "Paolo Lettis", entrambe iniziative mirate a promuovere e affermare la creatività artistica e culturale della Comunità nazionale italiana di Croazia e Slovenia e di diffonderla sul territorio del suo insediamento storico e su quello della sua Nazione Madre. Il bando 2014 (consultabile sulle pagine web degli enti promotori) contiene alcune novità che riflettono parte delle osservazioni emerse dai verbali delle Commissioni giudicatrici dell’edizione precedente. Nessuna modifica rispetto alle categorie per così dire ormai tradizionali, alcuni cambiamenti sono stati operati nelle loro sezioni e nelle modalità di presentazione/esecuzione dei lavori.

Ma procediamo per ordine. Nel campo Letteratura (Premio "Osvaldo Ramous") è stata mantenuta la suddivisione operata lo scorso anni in tre sezioni, vale a dire poesia e prosa, in lingua italiana o in uno dei dialetti della CNI (in passato sezioni distinte anche a seconda del modulo espressivo), nonché saggi. Questi ultimi si aprono anche a tematiche di carattere scientifico oltre che umanistico, come previsto finora. La Categoria Teatro (Premio "Raniero Brumini") comprende solo testi teatrali (nel 2013 sono state eliminate come sezioni la recitazione e i saggi di argomento teatrale, questi ultimi rimandati alla categoria Letteratura), quella delle Arti Visive (Premio "Romolo Venucci") si articola in "Pittura, scultura e grafica", "Design, arti applicate, illustrazione", "Fotografia" e "Arte digitale". La categoria Arte cinematografica, video e televisione è riservata appunto la realizzazione di un cortometraggio, documentario, videoclip, telefilm o altra realizzazione filmica di contenuto artistico e culturale, e qui inon ci sono cambiamenti né aggiunte.

Leggi tutto...

03/01/2014 Un commento della nostra autrice Nelida Milani Kruljac su l'ultimo libro di Walter Siti

 

(da "La Voce del Popolo del 03/01/2014)

di Nelida Milani Kruljac

La società – quella italiana – un intrigo balzacchiano di micro e macro universi, un laboratorio di rispettabilità criminale, di passioni inconfessabili, di gente intrappolata in un presente senza scampo, dove non si può far altro che abbandonarsi alla corrente perché “resistere non serve a niente”. Una contemporaneità aggrovigliata e internazionalizzata, un caos turbinoso di frammenti di storie e luoghi comuni, un convulso gioco di continui cambi di punti di vista, un universo senza centro e senza regole, un mondo in cui le transazioni economiche sono l’unico momento in cui le persone scambiano qualcosa.

Leggi tutto...

02/01/2014 Sono usciti due numeri de "La battana"

 

Negli ultimi mesi del 2013, sono usciti due nuovi numeri del trimestrale di cultura "La battana" (EDIT). Il penultimo ha come argomento portante le “Mediazioni culturali”, mentre l’ultimo è dedicato a Giacomo Scotti.

Auguri dal team EDITlibri

23/12/2013 Intervista a Roberta Dubac


(da "La Voce del Popolo" del 21/12/2013)

di Ardea Stanišić

 

A Roberta Dubac per aver dipinto in 14 acquerelli delicati ma dai toni nitidi e saggi l’Istria di ieri e di oggi, capace, con la forza della sua giovinezza, di andare oltre il peso della storia e le ferite e i dubbi dell’oggi, capace di condurre il lettore in un microcosmo dove il retaggio familiare e popolare dialoga con i profondi cambiamenti del presente senza perdersi e senza perdere nella penombra di un divenire che non fa paura e che presto si farà luce. La prosa semplice e mai scontata e la profondità narrativa (anche quando attinge ai racconti profumati di folclore) trovano sempre il giusto equilibrio nei personaggi che l’autrice dipinge: bambini, uomini, donne, animali che si muovono nel mare senza tempo dell’esistenza. Reali? Inventati? Non importa. Li abbiamo sentiti nostri.

Recita così la motivazione del Premio Latisana per il Nord Est 2013, assegnato recentemente a Roberta Dubac per il libro “Chiesa di nessuno”, pubblicato dall’EDIT nell’ambito della collana “Lo scampo gigante”. Quale occasione migliore della cerimonia di premiazione per raccogliere le impressioni a caldo dell’autrice con in mano l’importante riconoscimento e per farci raccontare qualcosa di sè.

Leggi tutto...

20/12/20103 50 anni della Sezione arti figurative

 

E' appena uscito dalle stampe un ricco catalogo dedicato ai 50 ANNI DI ARTI FIGURATIVE della SAC "Fratellanza". Il progetto editoriale è stato promosso dalla Comunità degli Italiani di Fiume con i contribuiti dell'Unione Italiana e della Contea Litoraneo-montana, mentre l'EDIT ha contribuito con il coordinamento esecutivo e con la preparazione alla stampa.

La pubblicazione ci segna tutte le tappe più importanti della storia del gruppo di pittura, ceramica e batik, iniziando dal fondatore Romo Venucci fino ai giorni nostri. 

Vorremmo ringraziare la signora Erna Toncinich per tutto il contributo che ha dato nella stesura dei testi e nella preparazione del catalogo.

 

 

DMC Firewall is a Joomla Security extension!