A - E

Delton Lidia

È nata a Dignano nel 1951 in una famiglia di agricoltori. Laureata in Pedagogia, ha lavorato come educatrice presso le istituzioni prescolari. Dal 1993 al 2001 ha ricoperto la carica di sindaco del Comune di Dignano. Ora lavora in qualità di dirigente di sezione presso la Scuola dell’infanzia “Petar Pan” di Dignano. Nell’ambito dell’UI è stata per lungo tempo presidente della CI di Dignano e membro della Presidenza e dell’Assemblea UIIF-UI.

Da anni si dedica alla creatività poetica scrivendo nell’antico dialetto locale istro-romanzo e ha conseguito numerosi premi al Concorso “Istria Nobilissima”, al Concorso “C. Pavan” di S. Donà di Piave, al Concorso “Poesia in piazza” di Muggia e al Concorso “Favela” di Dignano. Nel 1998, per la collana “Biblioteca Istriana”, ha pubblicato la raccolta di poesie in dialetto istro-romanzo Sulo parole cumo testamenti. I suoi lavori sono stati pubblicati inoltre sull’antologia “Voci nostre” di A. Pellizzer; “Per molti versi” e “La forza della fragilità. La scrittura femminile nell’area istro-quarnerina: aspetti, sviluppi critici e prospettive.” di E. Deghenghi Olujić; “Quelle dei versi” di V. Begić; “Histria” (Atti dal concorso di poesie in dialetto – Grisignana); “Lasa pur dir” – Questo mare che non divide ma unisce due sponde; “Istria” – Duecento campanili storici di D. Milotti-Bertoni; nonché sulle riviste “La Battana”, “Panorama” “Arcobaleno”.

Our website is protected by DMC Firewall!