A - E

Biasol Adelia (1950 – 2000)

Può essere considerata la poetessa di spicco della letteratura degli scrittori italiani rimasti nella regione istro-quarnerina. Nella sua espressione poetica si è distinta per la spiccata sensibilità, intensità, maturità d’espressione e coraggio non comune nel penetrare vari problemi umani.
Ha pubblicato i primi versi nel 1968, continuando a farsi notare su giornali e riviste (La Battana, Panorama, Edit). Nel 1972 viene segnalata per la prima volta a Istria Nobilissima, Concorso d’arte e cultura che da alcuni anni le ha intitolato la categoria Premio Giovani di poesia e narrativa.


I suoi versi sono presenti in varie edizioni delle Antologie delle opere premiate di Istria Nobilissima, nell’antologia Voci nostre (1985 e 1993). Una precedente edizione della silloge Una voce sommessa è stata pubblicata nella Collana Biblioteca Istriana (n. 20, 2004).
Raccolte in un unico volume tutte le poesie di una tra le più femminili delle poetesse italiane dell’Istria, la dignanese Adelia Biasiol, versi nei quali “la tensione realistica e sensuale si scontra con una sincera sofferenza umana”.

 

DMC Firewall is a Joomla Security extension!