Altre lettere italiane

GRANAI DE PULVARO Granelli di polvere

Bookmark and Share

LIDIA DELTON è nata a Dignano nel 1951 in una famiglia di agricoltori. Laureata in Pedagogia, ha lavorato come educatrice presso le istituzioni prescolari. Dal 1993 al 2001 ha ricoperto la carica di sindaco del Comune di Dignano. Ora lavora in qualità di dirigente di sezione presso la Scuola dell’infanzia “Petar Pan” di Dignano. Nell’ambito dell’UI è stata per lungo tempo presidente della CI di Dignano e membro della Presidenza e dell’Assemblea UIIF-UI. Da anni si dedica alla creatività poetica scrivendo nell’antico dialetto locale istro-romanzo e ha conseguito numerosi premi al Concorso “Istria Nobilissima”, al Concorso “C. Pavan” di S. Donà di Piave, al Concorso “Poesia in piazza” di Muggia e al Concorso “Favela” di Dignano. Nel 1998, per la collana “Biblioteca Istriana”, ha pubblicato la raccolta di poesie in dialetto istro-romanzo Sulo parole cumo testamenti. I suoi lavori sono stati pubblicati inoltre sull’antologia “Voci nostre” di A. Pellizzer; “Per molti versi” e “La forza della fragilità. La scrittura femminile nell’area istro-quarnerina: aspetti, sviluppi critici e prospettive.” di E. Deghenghi Olujić; “Quelle dei versi” di V. Begić; “Histria” (Atti dal concorso di poesie in dialetto – Grisignana); “Lasa pur dir” – Questo mare che non divide ma unisce due sponde; “Istria” – Duecento campanili storici di D. Milotti-Bertoni; nonché sulle riviste “La Battana”, “Panorama” “Arcobaleno”.


I temi che percorrono, che unificano e raccordano questa raccolta di poesia sono gli affetti familiari, il lamento per la costante e inappagata fatica contadina, il rimpianto per virtù sicure ma probabilmente condannate a morte, appartenenti ad una società arcaica, agricola patriarcale, i riti, le usanze, i personaggi del piccolo mondo dignanese, i paesaggi e le atmosfere agresti riprodotti con pennellate espressionistiche. C'è affetto infinito, somma discrezione, compianto e lacerazione nel disegno dell'universo contadino dignanese. Fortissima appare la volontà di recuperare l'antico, la cui distruzione comporterebbe la resa totale di una civiltà alla quale non è possibile voltare le spalle, come non fosse mai esistita, perché è dentro l'uomo, parte di lui, della sua coscienza. Il dialetto, così terreno, popolare, appassionato offre alla poetessa quel senso di appropriatezza, di pienezza dell'espressione che la lingua standard non può darle.

ELIS DEGHENGHI OLUJIĆ

Autore LIDIA DELTON
ISBN 9789532300291
Prezzo 89,00 kn - 13,00 Euro
Acquista I libri li puoi acquistare:

1. Direttamente alla libreria EDIT a Fiume
Fiume, Corso 37a, tel. 051/333-427

2. In numerose librerie in Croazia, Slovenia e Italia. L'elenco lo trovi qui:
edit.hr/chi_siamo/dove_siamo/Librerie

3. Ordine diretto all’EDIT (commerciale@edit.hr, tel. 00385 (0)51 228 765, fax 051 671 117) con pagamento tramite bonifico bancario, compilando il modulo di acquisto che trovi in allegato in fondo a sinistra in questa finestra

4. Ordine diretto al webstore o pagamento online:
www.percorsidicultura.it/catalogo-edit/granai-de-pulvarogranelli-di-polvere-di-linda-delton-edit-2005/

Allegati

Fai una domanda su questo prodotto
DMC Firewall is a Joomla Security extension!